Archivio | auto tech RSS for this section

Ieri 3 aprile Il telefono cellulare ha compiuto 40 anni

Le cabine telefoniche, è sotto gli occhi di tutti, sono una specie in via d’estinzione, ma vi siete mai chiesti perché?

Naturalmente è colpa del telefono cellulare, invenzione che il 3 aprile 2013 compiuto  la bellezza di 40 anni.

Il 3 aprile 1973 un certo Martin Cooper, allora dipendente di Motorola, fece la prima chiamata in pubblico con il primo telefono cellulare mai costruito, ovvero il Motorola DynaTAC.

Pesante 1.3 chilogrammi, quel telefono non era per nulla maneggevole, ma quella telefonata, partita dalla strada di NewYork e indirizzata a Joel Enge, capo dei centri di ricerca rivali della Bell, aveva una portata storica oltre che una certa dose di sbeffeggiamento nei confronti di uno dei giganti della telefonia dell’epoca.

cellulari Continua a leggere…

Mercedes-Benz :auto invisibile ad idrogeno

Scritto da Alfredo  15 Marzo   9:01

Mercedes-Benz si è inventata un curiosissimo modo di pubblicizzare il proprio prototipo di automobile completamente alimentata ad idrogeno, rendendola semi-invisibile grazie ad una specialissima carrozzeria.

Niente tecnologie futuristiche e niente fantascienza: il sistema utilizzato dalla casa automobilistica tedesca è probabilmente il più semplice per ottenere un risultato nel complesso buono, il cui scopo principale è comunque solo quello di attirare l’attenzione su quella che potrebbe realmente essere il futuro delle vetture: l’auto spinta da energia pulita, l’idrogeno.

La speciale F-CELL di Mercedes è stata ricoperta da un lato da una serie di pannelli a led, trasformandola per metà in un grande televisore con le ruote. Sull’altro lato sono state invece sistemate delle telecamere che trasmettono le immagini sull’altro lato, dove sono presenti i display: questo permette di ottenere l’illusione di trasparenza e dunque invisibilità, che risulta particolarmente efficace solo in condizioni di luce ottimali.


Probabilmente il risultato lascia il tempo che trova, ma l’idea è certamente efficace ed in grado di veicolare l’attenzione su quello che sta sotto la carrozzeria, quello che ci auguriamo diventi presto lo standard di ogni automobile: il motore ad idrogeno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: